Trustpilot
top of page

ESTATE S.O.S: come affrontare i compiti delle vacanze in 3 semplici steps

L’estate si avvicina, le scuole stanno per finire e le vacanze per cominciare. I bambini aspettano questo momento da tutto l’anno e in questi ultimi mesi la loro stanchezza si fa sempre più notare.


Questa pausa tanto attesa finalmente è arrivata, ma noi ci siamo passati e sappiamo cosa succederà in questi tre mesi. L’estate è caldo, gioia e riposo. L’estate è una parentesi tra la fine della scuola e l’inizio dell’anno successivo in cui tutti vogliamo riposarci, ma noi adulti sappiamo che i libri delle vacanze si apriranno prepotentemente sulle tavole delle case al mare ad agosto tra pianti e ricatti.Come fare per evitare lo stress generato dalla voglia di riposo e dall’esigenza di mantenere una stimolazione adeguata in questa pausa scolastica? Cosa consigliare ai genitori per affrontare questo periodo?


Segui questi semplici consigli e vedrai che l’organizzazione sarà molto più semplice! Parola di logopedista!

Per i professionisti *La stessa attività può essere proposta in sede di terapia coinvolgendo il bambino e il genitore fornendo loro tutte le strategie e i consigli necessari!!!*


Fase 1: RIPOSO

Lascia passare due settimane di puro riposo in cui il tuo bambino potrà staccare completamente la spina e non pensare a nient’altro che divertirsi. Il riposo è un momento fondamentale in cui il bambino può ricaricare le energie e non pensare ai compiti o alla scuola!

Fase 2: PROGRAMMAZIONE

Trascorsi questi giorni paradisiaci andate insieme in cartoleria e acquistate:

  • Un cartellone

  • Dei colori (pennarelli e matite)

  • Dei materiali decorativi.

Andate a comprare i materiali insieme, le attività manuali sono quelle che più piacciono ai bambini ed è bene coinvolgerli fin dalle prime fasi.

Arrivati a casa spiegategli che creerete un’agenda settimanale in cui scriverete tutte le attività che vorrete fare.

A questo punto fate un brainstorming elencando e trascrivendo su un foglio tutte le attività suggerite dal bambino. Provate a far uscire l’argomento compiti in maniera spontanea parlando di ciò che si deve fare durante le vacanze.

Suddividete poi il cartellone in 7 giorni decorandolo come più piace a vostro figlio e scrivendo i giorni della settimana.


Stabilite per ogni giorno, a seconda della mole di compiti, la materia da svolgere, il numero di pagine da completare, e il momento della giornata dedicato allo svolgimento degli esercizi.


Non dimenticate di inserire nel cartellone anche le attività divertenti che vorrebbero fare (andare in bicicletta, fare passeggiate, fare i tuffi…). Individuate, anche, un giorno della settimana in cui i compiti non dovranno essere svolti e stabilite un piccolo premio settimanale (anche un’attività divertente che sapete vorrebbe fare) che vostro figlio potrà ottenere solo se completerà i compiti previsti dal programma.

Perché questa fase è fondamentale? Una buona programmazione del lavoro serve per permetterti di goderti meglio le tue vacanze. Se, per esempio, hai programmato un viaggio fuori porta, o addirittura qualche settimana all’estero è meglio lasciare del tutto liberi i giorni del viaggio e concentrare il carico di lavoro sui giorni trascorsi a casa.


Appendete il cartellone creato nella camera in cui vostro figlio farà i compiti.


In questo modo vostro figlio diventerà parte integrante nell’organizzazione e programmazione dei compiti. È fondamentale coinvolgere i bambini fin da questa fase primordiale in modo tale da renderli consapevoli e il più possibile autonomi nel loro svolgimento.


FASE 2: MONITORAGGIO


Inutile negarlo, ci saranno giorni in cui i compiti non si riusciranno a fare, perché si andrà in piscina tutto il giorno o si farà una gita infrasettimanale. L’importante è non accumulare troppi ritardi. L’ideale è riuscire a recuperare già nella settimana stessa in modo tale che il premio di fine settimana potrà essere riscosso dal bambino e sarà motivato a completare i compiti della settimana successiva! Mi raccomando segui tutti e tre i passi per avere una vacanza rilassante sia per te sia per i tuoi bambini! Fammi sapere come va e mandami le foto del cartellone creato! Ti auguro delle buone vacanze!




10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page